M

Questo sito fa uso di cookie tecnici per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per maggiori informazioni si veda la Cookie Policy.

La legge 78/2014 (c.d. “Jobs Act”): il contratto di lavoro a tempo determinato

L’esecutivo ha emanato, con urgenza, alcune disposizioni finalizzate a rivedere, in particolare, la disciplina del contratto a tempo determinato e dell’apprendistato.
Una premessa sulle principali modifiche alla disciplina del contratto a termine apportate dalla Riforma Fornero; ci si addentra sulle modifiche alla disciplina del contratto a termine apportate dal Decreto Lavoro. Nello specifico: le modifiche alla disciplina del contratto a termine apportate dal Jobs Act.
Un insieme di disposizioni che si applicano ai rapporti di lavoro costituiti a decorrere dalla data di entrata in vigore del Decreto Legg. Ciò significa che i contratti stipulati prima del 21 marzo 2014 continuano ad essere disciplinati dalla vecchia normativa.

Data di pubblicazione
25.06.2014
Argomento trattato

Iscrizione Newsletter

Share