M

Questo sito fa uso di cookie tecnici per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Per maggiori informazioni si veda la Cookie Policy.

L’ordinanza conclusiva del “Rito Fornero” é prova scritta per l’emissione del decreto ingiuntivo – Trib. Milano, sent. n. 1603 del 30 maggio 2017

L’ordinanza “immediatamente esecutiva” (art. 1, comma 49, L. 92/2012) se è titolo per l’esecuzione immediata della reintegra, può ben essere considerata “prova scritta”, unitamente alla dichiarazione di opzione, per il rilascio della ingiunzione relativa alla indennità di cui al 3° comma dell’art. 18 S.L.

File correlati:
sentenza-n.-1603_2017

Data di pubblicazione
5.06.2017
Argomento trattato

Iscrizione Newsletter

Share